Una domenica di festa e sport per la 40° Corsa dei Polli

Una domenica di festa e sport per la 40° Corsa dei Polli

Grandissimo successo per la Cursa di San Vittore, quest’anno nel segno di un doppio compleanno: le 40a edizione della gara e i 50 anni del Gruppo Amadori. Testimonial il CT della Nazionale Italiana di Ciclismo Davide Cassani. Cesena, 28 aprile 2019

Una giornata di sport, di festa popolare e un doppio compleanno da festeggiare. La “Corsa dei Polli” 2019, tradizionale competizione organizzata dalla Podistica San Vittore, è tornata per la 40° volta a far correre atleti professionisti, appassionati di sport e tante famiglie di Cesena e non solo, che hanno invaso strade e sterrati di prima collina attorno a San Vittore, per vivere una domenica all’insegna della sana pratica sportiva e della convivialità. I festeggiamenti per la 40a edizione della podistica si sono uniti alla celebrazione per i 50 anni del Gruppo Amadori, da sempre sponsor della manifestazione e che nel 2019 raggiunge questo importante traguardo. Era il 1969, infatti (l’anno dello sbarco sulla Luna!), quando i fratelli Francesco e Arnaldo Amadori fondarono ufficialmente l’azienda dopo aver sviluppato negli anni precedenti, insieme alla famiglia, la prima filiera integrata formata da mangimificio, incubatoio, allevamenti e stabilimento di produzione, che nel corso di questi 50 anni si sono sviluppati fino a far diventare il Gruppo Amadori, oggi, una delle più importanti aziende agroalimentari italiane.

Oltre 2.500 i partecipanti alla Cursa, che hanno preso parte ai tre percorsi di 13,5, 7 e 3 km, tutti partiti come da tradizione dalla sede del Gruppo Amadori, in via del Rio a San Vittore. Agli atleti della competitiva si sono affiancati tantissimi corridori e camminatori non competitivi, molti dei quali hanno completato la gara insieme ai figli o accompagnati dagli amici a 4 zampe. Per questa speciale edizione si è unito al gruppo Davide Cassani: il CT della Nazionale Italiana di Ciclismo, grande sportivo sia sui pedali sia come runner, è stato il testimonial d’eccezione della Corsa, protagonista di tanti selfie coi partecipanti alla partenza e all’arrivo, quando ha premiato insieme alla famiglia Amadori i vincitori assoluti della Corsa.

È stato come sempre ben nutrito il gruppo dei Peopoll Runners, i dipendenti Amadori provenienti da Cesena e dalle altre sedi aziendali, che hanno colorato la giornata col rosso della maglia realizzata ad hoc per la Corsa.

“Quest’anno la Corsa dei Polli ha rappresentato una doppia occasione di festa, per la nostra azienda e per tutta Cesena. La gara, da sempre sostenuta dalla nostra azienda, compie 40 anni proprio nell’anno in cui il Gruppo Amadori celebra il cinquantesimo anniversario dalla sua fondazione” - ha commentato Francesca Amadori, Responsabile Corporate Communication. “La Corsa dei Polli rappresenta un’occasione di forte aggregazione per nostra comunità ed è uno degli esempi più longevi del nostro sostegno al mondo dello sport, ad ogni livello, e alle comunità in cui operiamo. Come Amadori promuoviamo la corretta alimentazione e la sana pratica sportiva: per questo sosteniamo realtà locali come la Podistica San Vittore di Cesena, società professionistiche in ascesa come i Tigers Cesena Basket, fino ai campioni del Circolo Canottieri Aniene, società sportiva fra le più importanti in Italia, con cui abbiamo stretto una partnership per sostenere la preparazione degli atleti di diverse discipline nel loro percorso verso i Giochi Olimpici di Tokyo 2020.”

Da non dimenticare gli oltre 100 volontari della Podistica San Vittore - Pida e Sanzves, che hanno seguito operativamente tutte le fasi di corsa. Per tutta la mattinata il piazzale antistante la sede dell’azienda si è trasformato in un grande spazio di festa con musica, animazioni per bambini e chioschi dove sono state servite le prelibatezze Amadori. Lo spaccio aziendale, inoltre, si è trasformato in un temporary store per Amadori Original, la collezione di t-shirt diventata un vero e proprio oggetto di culto. A fare gli onori di casa la famiglia Amadori con Francesco (protagonista come sempre di tantissime di foto ricordo e selfie), Flavio e Francesca Amadori, che hanno festeggiato insieme ai dipendenti e premiato i vincitori.

La Corsa dei Polli si è confermata anche una festa attenta alla solidarietà. Come lo scorso anno, parte del ricavato della gara sarà destinato alla Terapia Intensiva Neonatale dell’ospedale di Cesena.

I vincitori della gara competitiva di 13,5 km sono stati Taoufique El Barhoumi del G.S. Lamone e Martina Facciani del gruppo Calcestruzzi Corradini Excelsior di Rubiera (RE). Tra i Peopoll Runners il vincitore (e terzo assoluto) è stato Smail Charfaoui della Podistica San Vittore, operaio nello stabilimento Amadori di Cesena.