Ha preso il via oggi il Centro Estivo Artexplora per Amadori, promosso dall'azienda e dedicato ai figli dei dipendenti, aperto anche agli esterni: per un'estate di giochi in piena sicurezza

Ha preso il via oggi il Centro Estivo Artexplora per Amadori, promosso dall'azienda e dedicato ai figli dei dipendenti, aperto anche agli esterni: per un'estate di giochi in piena sicurezza

Al team di educatori professionisti si aggiunge uno speciale staff di esperti, interamente dedicato all’applicazione e al controllo dei protocolli sanitari nazionali di sicurezza. Cesena, 08 giugno 2020

Mai come nei mesi di “lockdown” a causa del Covid-19, e ancora in queste settimane di “Fase 2”, il ruolo dei genitori, in particolare delle madri, è stato messo alla prova a causa della forzata chiusura di scuole e asili. Con la ripresa delle attività lavorative la gestione dei figli resta un problema di rilevante importanza, anche per le regolamentazioni che enti pubblici e associazioni private devono seguire affinché i centri estivi siano attivati nel rispetto dei protocolli sanitari indicati dalle istituzioni, per evitare possibili contagi fra i ragazzi.

Amadori, che in questi mesi è stato pienamente operativo e ha messo in campo una serie di azioni sempre più stringenti per tutelare salute e sicurezza dei dipendenti sul posto di lavoro, oltre ad aver sostenuto varie iniziative di solidarietà a favore delle ASL per la cura dei malati da Covid-19 nei territori in cui è presente, in linea con la propria politica di responsabilità sociale d’impresa ha deciso di continuare a essere vicino ai suoi collaboratori: in particolare alle madri che lavorano nella sede principale a San Vittore di Cesena, aiutando anche la comunità locale. L’azienda ha deciso infatti di sostenere l’intera realizzazione di un Centro Estivo per i figli dei dipendenti, aperto anche agli esterni, che applicasse e certificasse le direttive richieste dalle autorità su sicurezza e salute, igiene e sanificazione, garantendo ai bambini e alle loro famiglie un’estate di divertimento e socializzazione, in un contesto sereno e sicuro.

Per farlo, ha rinnovato la collaborazione con Artexplora, associazione cesenate dalla consolidata esperienza, che da diversi anni realizza un centro estivo frequentato anche dai figli dei dipendenti dell’azienda. L’impegno di Amadori nel 2020 è stato decisamente più importante: l’azienda, infatti, si è fatta carico anche di tutte le spese extra necessarie ad applicare le rigide normative sanitarie indicate dalle autorità. Lo sforzo ha permesso di offrire ai dipendenti una tariffa settimanale molto vantaggiosa, garantendo anche ai privati cittadini che iscriveranno i figli al Centro Estivo Amadori un prezzo inferiore ad altre iniziative che stanno prendendo il via sul territorio.

Per venire ancora più incontro ai propri dipendenti, inoltre, il Centro Estivo è stato realizzato a pochi passi dalla sede aziendale, al Campo Sportivo di San Vittore di Cesena, dove le attività sono iniziate questa mattina e proseguiranno per 8 settimane, dal lunedì al venerdì, fino al 31 luglio. Il Centro può ospitare fino a 60 bimbi di età compresa fra 5 e 14 anni.

Agli educatori professionisti di Artexplora, che hanno preparato un ricco programma quotidiano di laboratori creativi e giochi motori e studiato attività ad hoc per incentivare l’educazione all’aperto, si aggiunge un team di esperti impegnato nell’applicazione e nel controllo di tutti i protocolli sanitari: un’equipe pedagogica formata da “Covid manager”, psicologa, pediatra, referente per la sicurezza sul lavoro e responsabile della privacy. Insieme allo staff Artexplora, si tratta di un totale di 22 persone (a cui si aggiunge personale in stand-by in caso di necessità), dedicato a prendersi cura dei piccoli, suddivisi in gruppi definiti in base alle normative: 1 educatore ogni 5 bambini per quelli di età compresa fra 5 e 8 anni, e 1 educatore ogni 7 bambini per quelli fra 9 e 14 anni.

Viene garantita anche la presenza costante di addetti alle pulizie per sanificare gli ambienti e le strutture. Tutti i partecipanti all’inizio della frequenza ricevono in omaggio 2 divise e 1 kit personale per attività creative. L’intero programma educativo è stato stilato seguendo le prescrizioni governative, applicando le certificazioni igienico-sanitarie richieste dalla legge: questi protocolli, condivisi con le famiglie, regolamentano le buone pratiche igieniche all’interno e fuori dal Centro Estivo e danno ai genitori la garanzia che i propri figli vivranno un'estate davvero speciale.

“Questo Centro Estivo è il risultato di una grande alleanza: un progetto pilota, una vera proposta di rientro in socialità per bambini e ragazzi con attività educative e culturali di alta qualità, nella maggior sicurezza possibile - commenta Lara Cavalli, Coordinatrice pedagogica Artexplora. Il progetto è divenuto realtà grazie anche alla fiducia che Amadori ha riposto nella nostra associazione, ed è diventato di così tal valore che l’azienda ha deciso di renderlo disponibile a tutti, non solo alle famiglie dei suoi dipendenti. Il Centro Estivo Artexplora è un luogo sicuro, una seconda casa dove i bambini possono sentirsi liberi di esprimere la loro creatività, dove si sentiranno accettati e valorizzati nelle loro unicità e nel rispetto di regole condivise e necessarie.”

Info: www.artexplora.it; centroestivo@artexplora.it