Grande festa a San Vittore di Cesena: oltre 3.300 persone alla “Corsa dei Polli” e alla Corsa dei Pulcini”

Banner Image
18 gennaio 2022

Presenti 650 Peopoll Runners Amadori e Peopoll Runners Kids, 24 Aprile 2017

La “Corsa dei Polli” e la neonata “Corsa dei pulcini” hanno registrato numeri da record: oltre 3.300 persone hanno preso parte alla 38° edizione che si è svolta domenica 23 aprile a San Vittore di Cesena, tra atleti competitivi (oltre 300), corridori e camminatori non competitivi (oltre 2.000), ben 270 bambini iscritti alla gara e 650 dipendenti Amadori, i “Peopoll Runners”, senza dimenticare gli oltre 100 volontari della Polisportiva San Vittore – Pida e Sanzves.
 
La novità di quest’anno, “il GP Promesse di Romagna” aperto ai ragazzi, ha riscosso un successo ben al di là delle aspettative, con 270 bambini partecipanti (un record assoluto in 25 anni di attività), tra cui 80 “Peopoll Runners Kids”, figli di dipendenti Amadori venuti da tutte le sedi dell’azienda. E per la cronaca, i due vincitori tra i Peopoll Runners sono stati Yari Zoffoli, impiegato presso la sede di Cesena, e Valentina Greggi, operaia presso la sede di Santa Sofia (FC).
 
Per tutta la mattinata il piazzale dell’azienda ha preso vita con musica, cibo, animazione per bambini, coriandoli, alla presenza di Francesco e Flavio Amadori a fare gli onori di casa e i saluti del sindaco di Cesena Paolo Lucchi, che ha anche partecipato come atleta competitivo.
 
“Ogni anno la Corsa dei polli cresce e si conferma una grande festa per tutti, dai podisti competitivi, ai dipendenti Amadori con le loro famiglie, dai cittadini del quartiere fino agli amici dell’Anffas Cesena, a cui andrà parte del ricavato – ha commentato Francesca Amadori, Responsabile Corporate Communication Amadori. – Promuovere lo sport e condividere momenti di festa è per noi fondamentale, e la Polisportiva San Vittore - Pida e Sanzves, con l’entusiamo e l’impegno dei suoi volontari, rappresenta per la nostra azienda un partner indispensabile per fortificare il nostro rapporto con il territorio”.
 
Back to Top

Iscriviti!

×