Unaitalia - assemblea 2017, i dati del settore avicolo italiano

Banner Image
27 giugno 2017

Qualità e sostenibilità al centro della filiera. Promosso un protocollo di intenti con Mipaf e Ministero della Salute. Dimezzato in 5 anni l'uso di antibiotici


Unaitalia, l'associazione di riferimento del settore avicolo italiano, ha annunciato nel corso della sua V Assemblea Generale un piano d'azione per accrescere il valore e l'efficienza della filiera, che con 18.500 allevamenti, di cui 6.400 professionali, che impiegano 38.500 addetti e un fatturato di 5,4 miliardi di euro rappresenta un modello per la zootecnia nazionale.Nel corso dell'Assemblea sono emersi una serie di dati importanti che testimoniano la vitalità del settore, qui riassunti:- Gli italiani sono sempre più amanti di pollo e tacchino: nel 2016 il consumo pro-capite di carne bianca in Italia è salito a 21,01 kg, +2,7% rispetto all’anno precedente. E malgrado il calo dei prezzi di circa il 9-9.5% abbia di fatto condizionato la marginalità delle aziende, nell’ultimo anno la produzione di carni avicole è cresciuta del 5,1%, attestandosi su un valore pari a 1.389.000 tonnellate. I primi dati 2017 indicano invece una diminuzione delle produzioni di circa l’1,8% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente.- Nel 2016 l’uso di farmaci antibiotici negli allevamenti avicoli italiani è stato ridotto del 23,7% rispetto al 2015 (dato certificato CSQA). Nel triennio 2013-2015 la riduzione dei farmaci era stata pari al 40% rispetto al dato del 2011, in soli 5 anni il settore avicolo italiano ha dimezzato l’uso dei farmaci negli allevamenti.- Unaitalia ha dato il via ad un Protocollo d'Intesa con i Ministeri dell'Agricoltura e della Salute che unisce le sigle di parte agricola, trasformazione, commercio e consumatori. Gli impegni oggetto del Protocollo sono i seguenti: migliorare gli standard di allevamento, accrescere il benessere animale, favorire l'accesso ai fondi per ammodernamento delle strutture e contrastare le fake news sulle carni bianche.- L'Assemblea è stata anche l'occasione per la cerimonia conclusiva del Premio "Avicoltore dell'Anno": Unaitalia, Istituto Zooprofilattico e Altroconsumo hanno premiato sei giovani eccellenze italiane.Per saperne di più: www.unaitalia.com

Intervista a Lara Sanfrancesco, Direttrice di UnaitaliaI dati del settore avicolo italiano nel 2016

Back to Top

Iscriviti!

×